Archivio | KIKO RSS feed for this section

Beauty pics #27 New Purchases – KIKO!

26 Feb

Ciao, il Gomitolo torna ;D

Oggi vi presento il mio shopping KIKO, ho approfittato del negozio vuoto °_°, dico…ma l’avete mai visto un KIKO vuoto??

E’ cosa rara. In ogni caso, ho preso: una cipria minerale (la MIA cipria del cuore), due rossetti, di cui uno doppione con uno che avevo già damn!, e per finire 3 bellissime matite occhi colorate. Sapete che io non ho matite occhi che non siano nere nella mia trousse? Beh, ho deciso che da oggi si cambia musica XD.

Iniziamo!

Schi-foto, pardon.

Per prima vi presento la mitica, fantastica cipria minerale “Soft Light Powder”:

Quella che ho preso io è la 01, dalla foto sembra scura XD In realtà è color latte.

Perchè mi piace: è finissima, perfetta per il kabuki o per il pennello da cipria solito, non sfarina. Se cercate una cipria che finisca il vostro trucco viso senza appesantire l’aspetto con un effetto cicisbeo ‘800, è quello che fa per voi. Perfettamente invisibile, sublima sulla pelle, rendendola matt per ORE. Dura almeno 8 ore. Lavora benissimo sui fondi cremosi, ma anche sui fluidi più grassi! Pensate che io ne sto usando uno effetto cementite della Revlon e si fondono benissimo 😀 La cipria dice di essere al 90% di composizione naturale, cosa accertata anche dal moroso, che ne sa, altra nota positiva per le più timorose: dimethicone non pervenuto.

Secondo acquistino del cuore:

(sulla mano, con flash)

Luce naturale.

Il tubetto è il solito KIKO collezione permanente, nero satinato con vera argento..non sono stata lì a far la foto. Vi ho risparmiato una foto orrenda XD

Allora: il colore non è per nulla scontato, pur essendo il più classico dei rossetti! Il rosso è spesso bistrattato o, peggio, considerato un colore universale…quale errore!! Io ne avrò 25, di rossetti rossi, tutti diversi! Nessuno che possa essere paragonato all’altro :O, ci sono con base aracio, gialla (???!!!), blu, violacea, marrone…insomma..ce n’è. Questo è un rossetto rosso con sottotono freddo ma non troppo. Il più versatile di tutti, per quanto riguarda l’utilizzo è adatto sia alla bella stagione quanto all’inverno. Mi piace moltissimo la sua scrivenza, anche se non ammette diverse modalità di copertura, ma solo una =_=, bella piena. Obbligatoria la matita tono su tono, per il contorno, l’effetto frastagliato è dietro l’angolo grazie alla formulazione matt al 100% e poco fluida.

Si presta bene all’utilizzo con gloss, il mio consiglio per un applicazione confortevole? Effettuare uno scrub gentile alle labbra, un velo leggero di fondo, tamponare con cipria, matita, rossetto, tamponare l’eccesso con una velina, e ripassare. Scherzavo non è un mio consiglio ma quello della fighissima NINA GARCIA ;D, seguitelo e vi cambierà la vita. Almeno con il rossetto.

Le matite occhi *_*

(i peli, beh, li ho)

Queste matite occhi fanno parte della linea Glamorous – eye pencils , molto scriventi, di media durezza e decisamente durature! Ho pensato alle scale del verde per la mia scelta, visto il successo di questo colore alla FW milanese!

Infatti le consiglio a chi può permettersi struccanti molto forti, non sono adatte a occhi troppo sensibili ;P Il primo a sinistra è la numero 409, uno splendido grigio tempesta duochrome petrolio, la seconda è la 412 uno smeraldo acceso, infine la 410 un verdone molto intenso.

Qua si nota il duochrome, questa matita mi piace da impazzire *_*

I colori di queste matite si sfumano molto bene, e permettono di lavorare bene anche con/come ombretti 😉

Luce naturale.

Alla fine sono molto soddisfatta di tutti i prodotti. Non essendo di collezioni strane o cosa, e conoscendo altri colori delle linee presentate posso affermare che non mi aspetto delusioni di sorta 😀

VI stra-consiglio la cipria se cercate il finish perfetto per tutto l’anno!!

Baci,

Momo La Balle

Annunci

Beauty Pics #26 Palette Ombretti KIKO 02 Luxurious Gold and Plum – COLOR FEVER

4 Feb

Ciao 😀

Allora, come ben sapete qua non si recensiscono “novità” ma prodotti dopo un bel po’ di utilizzo XD, anche se, parlando di KIKO, recensire un articolo in edizione limitata a fine saldi non è una grossa mossa =_=” Scusatemi!!

Beh, spero almeno possa servire a qualcuno, magari si trovano ancora in giro ;D

Oggi voglio parlarvi delle palette di ombretti cotti della linea Color Fever, uscita nell’autunno 2011, andata in saldo ad inizio Gennaio. Ebbene, nonostante la mia iniziale ritrosia, solita con gli ombretti (non ne ho XD praticamente, solo uno avorio e uno caffelatte per le ombre) sono rimasta assolutamente colpita dalla resa di questa proposta KIKO!!

Ora vi racconto della palette 02 “LUXURIOUS GOLD AND PLUM”, la palette nei toni dell’oro e del viola melanzana. Si tratta di un kit con 4 ombretti cotti che possono essere utilizzati sia asciutti che bagnati, con pennelli o dita: sconsiglio le spugnette perchè catturano troppo prodotto a mio avviso.

La scatolina è questa, colorata con il nome della linea scritto in oro:

All’interno troviamo un sacchettino vellutoso marrone con la palette *_*

Una volta aperta appare così:

 

Una prima considerazione sul packaging: molto elegante, sopattutto per la scatolina e il velluto, ma sono una che odia gli sprechi, quindi non posso apprezzare molto questa scelta. Tuttavia giustificano in parte il prezzo non proprio basso (in linea con i soliti prezzi del brand) di queste collezioni ad edizione limitata, vabbè W i saldi.

Il prezzo per la scatola era di 12€ se non sbaglio, non pochissimo, ma parliamo di una palette con 4 ombretti di dimensioni modeste, e non depottabili: il colore è “colato” sulla basetta di plastica direttamente, me ne sono accorta finendone uno 😀 Quindi attenzione, se siete solite spostare i vostri ombretti non fatelo con queste cialdine!

Bello lo specchio: grande e – incredibile –  ingrandente senza deformare! Se trovo il modo di riciclare la palette da finta ne voglio dare un portacipria 😀 ahaha! Si chiude bene con un bel “clack” rassicurante!

Veniamo agli swatch:

 

 

Non fate caso al mio insolito colorito ambrato: mi sono scottata un po’ la mano guidando senza guanti (a Febbraio, sì ,a me capita =_=): come potete notare sono stati applicati bagnati (ho usato un pennello H&M scrauso ma valido) e sono super coprenti e pigmentati!!

Inizio dal primo in basso a sx: il pià chiaro di tutti è un oro platino, con pagliuzze dorate belle evidenti: è molto chic e luminoso, abbiamo a fianco il bronzo con pagliuzze sempre dorate: questo è più impegnativo perchè molto coprente e va disato con cura.

Per i colori sopra vi metto un altro scatto che ne fa risaltare il duo chrome, cmq: in alto a sx abbiamo il viola melanzana matt con paglizze verdi e viola,bellissimo, scuro ma super sfumabile! Bello-bello per la piega dell’occhio! A fianco il nero matt con riflessi viola, scuro e super scrivente, lo consiglio a mani esperte per uno smockey goth al punto giusto, io lo pizzico un po’ per le ombre 😀

 

Passiamo all’asciutto:

 

Da asciutti, come moltissimi altri ombretti cotti, sono totalmente diversi: gli “oro” sono appena accennati, si notano poco, ma per illuminare sono perfetti (ho usato le dita per applicarli sulla mano, il pennello faceva tutta una farina…). Il viola è diverso ma lo adoro anche così, acquisisce una sfumatura malva che non è male affatto! Il nero è coprentissimo anche così, da asciutto ma perde moltissimo della sua  natura duo chrome: un carboncino!

 

Considerazioni finali: 

Ho davvero apprezzato questi ombretti, i colori scrivono moltissimo e si prestano (in via di massima) anche a mano poco esperte come le mie XD

Le palette erano 6 tutte bellissime io ne ho prese 5 (due mi devono ancora arrivare :P), le prossime le recensirò semplicemente co gli swatch, tanto sono uguali come opinione generale.

Il prezzo più umano trovato con i saldi è stato 4,90€, più che onesto per la quantità offerta: tutta la palette pesa 2,4 gr!! Pochissimo: infatti finiscono subito XD ahahaha!

Meglio, detesto lasciare prodotti a metà, inoltre pare che la scadenza sia di soli 6 mesi dall’apertura (anche se li usate entro un anno non capiterà nulla, non vi trasformerete in tartarughe ninja…anche se sarebbe figo) forse dovuto al fatti dell’utilizzo wet..mah 😀

Promossissime, a mio parere non ho mai trovato un ombretto cotto che scrivesse così bene e che permettesse una gestione della sfumatura così facile anche stratificando (da brava imbecille quale sono, incapace totale =_=) una base bagnata con una sfumatura asciutta.

 

A breve vi metto gli swatches delle altre 😀

 

Baci,

Momo

 

Beauty Pics #16 Smalti Economici Pro e contro :D

2 Mag

Ciao Stelline,

eccomi di nuovo dopo una lunga e ingiustificabile attesa ^_^

Di cosa parlo oggi? Di una moda tutta del momento: gli smalti! Si perchè per anni nessuno si è mai posto un serio dilemma sullo smalto da indossare, a parte il mio oscuro ricordo ricorrente…il periodo Spice Girls. Scusatemi, ma sono seriamente stata disturbata da quella moda ahah!

Allora, dicevamo, tutto ebbe seriamente inizio con l’arrivo del Rouge Noire di Chanel, primo masterpiece del mondo smalto-fashioable. Poi venne Dior, con qualcosa di cui non ricordo il nome, le prime copie economiche (KIKO) e a ruota con altri colori metafisici quali Jade, Vendetta,Particuliere, Inattendu ecc..alla fine le redini le ha sempre tenute in mano Chanel. Vabbè.

Noi povere mortali non possiamo concedere a freddo tutte i mesi 25€ a boccetta di smalto…oddio non sono tanti 25€ ma io ho altre priorità, il mascara per esempio o un buon fondotinta che ne so.., e allora? Viva i dupes e le marche Low Cost *_*

Prima a conquistare il mio cuore, non senza una certa riluttanza, fu la KIKO. Nata come produttrice di trucchi di ogni tipo (ma con un occhi di rigurardo, almeno all’inizio, a ombretti coloratissimi e smalti di ogni tinta) e dai prezzi davvero bassi, ad oggi ha sempre saputo migliorare le sue formulazioni e …vebbè alzando ancora di poco i prezzi…

Oggi il post è dedicato agli smalti per cui parlerò di loro: cosa dire degli smalti KIKO? Sono ottimi per il loro rapporto qualità prezzo. Non sono un esperta di nailart, vi dirò che mi limito al solo pitturarmi le unghie di un solo colore ahah, e sto imparando solo ora a farlo decentamente! Però me ne accorgo se lo smalto è una ciofeca…e quesi non lo sono: sia i colori crema fino a quelli più glitterati offrono una stesura tranquilla e più o meno coprente a seconda della tinta, io mi trovo benissimo anche con i colori pastello più tenui ^_^!! Durano una media di 3 giorni, con base e top coat nel caso in cui si facciano pulizie e lavoro al PC ^_^!! WOW. Costano 3,90€ normalmente e c’è tanto prodotto, in saldo possiamo prenderceli a 1,90€ *_*

Poi arriva la Essence! Chi non la conosce oggi? Abbiamo capito che Oviesse ha saputo cambiare faccia negli ultimi anni e da che la marca tedesca di trucchi è giunta a noi..beh. Difficile resistere, tutto costa così poco che quasi sembra uno scherzo…

Sono buoni, i colori sono carini, ma durano un soffio: 2 giorno al massimo e il colore sembra ehm..cracquele ahahah 😀 Non so come spiegarmi, tipo le vecchie maioliche che hanno la vetrina tutta crepata 😀 poi saltano via a spicchi….una roba strana ç_ç. Questa cosa la fanno soprattutto i Color&Go. 1,29€ le boccettine della linea Color&Go con pochissimo prodotto (4ml) e 1,99€ per le boccette “normali”.

Infine ci sono i brand di mezzo: alcuni sono ok, altri costano davvero troppo per quello che offrono….ammetto che non li guardo molto. Solo la Revlon è nel mio cuore, con Maybelline (solo per il mascara verde) e Rimmel (solo smalti).

Per la Revlon: ottima copertura, stesura pennellini e tanto prodotto..ma siamo sui 10€ a boccetta ^_^ diciamo che ne deve valere la pena. Per Rimmel..beh: i pennellini più fighi tra i prezzi più bassi..colori bellissimi e duraturi 😀 molto consigliati e siamo su 7/8€.

Poi per chi vuole acquistare on-line ho fatto una piacevolissima esperienza con Barry M, eccellenti colori e bellissima stesura ^_^ Durano 3/4 gg 😀 Costano 2.99£ circa 3,50€

E con questo vi saluto!

Baci Gomitoli

Momo La Balle

Beauty Pics #10 Kiko lip paints (and more)

8 Feb

Stasera ho compiuto il solito gesto antidepressivo: mi sono fiondata da Kiko a vedere se avevano rossetti ILLUMINA GIORNATA. Si, perchè quanto mi scatta la voglia da rossetto è sempre a causa  di un colpo basso ricevuto…beh, non sto a tediarvi.

Mi sono portata a casa due rossetti della linea base, adesso in saldo a 3€, un gloss rosso molto vampiresco e il famoserrimo primer labbra.

Ecco, comincio dai rossetti:

Il primo, SHINY LIPSTICK n° 127 un arancio con leggero shimmer dorato. Aspetto perlescente, caldo e molto “bella stagione”.

Review Gomitola: Un colore pienissimo, carico, vitaminico e tridimensionale grazie all’effetto perlato/shimmer. Posso dire tranquillamente che si tratta di un colore adatto a tutti i giorni, anche in ufficio, meno squillante del rosso, e più originale di un rosa baby. Lo trovo spettacolare! La texture è morbida, molto scrivente e pigmentata, ma ahimè un po’ secca dopo un oretta: occore una buona base o un po’ di burrocacao come emmolliente sulle labbra prima dell’applicazione. Non crea l’effetto labbra secche che tirano o zollette di rossetto…Promossissimo: l’arancio è una tonalità hot della prossima estate! L’articolo è attualemente venduto in saldo al prezzo di 3 € (al posto di 5.90€) presso tutti gli store Kiko e sul sito. La confezione di questa linea si caratterizza dallo stick grigio antracite leggermente glitterato e dalla base trasparente (si vede la nuance del prodotto) la scritta argentata e la chiusura a click. Questo rossetto ha un leggerissimo profumo, assolutamente non fastidioso.

Secondo: Rossetto Creamy Lipstick Kiko n° 389 color plum, un prugna chiaro e molto corposo, elengantissimo e insolito.

Review Gomitola: Un colore diverso dal precedente, assultamente cream, niente effetto shimmer, pienissimo e molto sfaccettato. Finish discretamente lucido, la texture di questo rossetto è da invidia: cremosissimo (infatti è della linea creamy) quasi un burrocacao da indossare, leggero e non si sente affatto la sua presenza sulle labbra. Si definisce già molto bene senza l’ausilio di una matita (che comunque completa l’opera a meraviglia) e idrata tanto le labbra. Dura un sacco senza effetto secco o screpolato.  Un colore versatile in quanto, nonostante la tonalità scura, anche di giorno risulta del tutto sobrio e di classe! Lo adoro. Il tubetto di questo rossetto è caratterizzato dalla forma panciuta, al tatto gommata e con una ghiera argento opaco, la scritta solita in silver. Si chiude a click. Non ha una profumazione troppo intensa o fastidiosa. Prezzo 3€ in saldo anzichè 5.90€

Entrambi vengono venduti nella loro scatolina di cartone nero, caratteristica di tutti i trucchi Kiko, riportante nome, ditta, INCI e riferimenti al colore.

LIPGLOSS Instant Volume Rosso Acceso 05, un gloss classico con spugnettina molto colorato con effetto rimpolpante con utilizzo per 30 gg

Lip gloss, fa benissimo il suo lavoro da lucidalabbra, ma anche colorato: questo lascia davvero colore pienotto sulle labbra. Molto appariscente, adatto a look freschi e primaverili! La particolarità del glossa sarebbe quella di rimpolpare le labbra dopo 30 giorni di utlizzo continuo…non mi interessa, mi sembra più una strategia per farlo finire in fretta per comprarne un altro ahhahaah XD Comunque a differenza di altri gloss a spugnetta questo non appiccica, è molto leggero, non cola e non si trasferisce sui denti! Dura in modo regionevole (almeno un paio d’ore) e la confezione trovo sia bellissima e molto elegante: tubetto in plastica trasparente spessa, dove si vede bene il colore, tonda e tappo color metallo brunito. Non ha un odore fastidioso. Prezzo di vendita 6.90€, è immenso però ;D

Anche i gloss vengono venduti in scatoline nere come i rossetti.

Ed ora presento l’ultimo, ma senza review..non l’ho ancora provato!

LIP BASE PRIMER KIKO

Il tubetto del primer innanzi tutto è bianco perlato, come tutta la serie di prodotti struccanti e creme di KIKO. La confezione in cartoncino è sempre nera, in ogni caso. All’interno c’è il foglietto con riportate le modalità di utilizzo, spiega di tutta la linea Primer, il tubetto contiente 10ml di prodotto. Aperto mostra un contenuto cremoso, piuttosto denso, color nocciola chiaro: sembra un fondotinta in crema. A quanto detto da Kiko questo unico colore diponibile è formulato per opacizzare ogni incarnato delle labbra, dal più chiaro al più scuro o rossastro. Le mie sono rosse di natura..vedremo, questa pappetta dovrebbe neutralizzare ogni colore per permettere a tutti i rossetti di risaltare divinamente, prolungandone anche la durata oltre l’immaginabile. Non ha profumo, si applica picchiettando sule labbra e facendo asciugare per bene prima del make-up.

Spero vi sia stato tutto utile,

Poi  vi aggiorno sul primer ;D

Kisses

Momo la Balle

Beauty Pics #6 Kiko Lip Glaze

30 Nov

Odio i lip Gloss. O meglio, li ho sempre odiati, ma ho imparato ad amarli grazie a Kiko^_^

Partiamo dal presupposto che, per quanto mi faccia serissimi scrupoli per il prezzo di un maglione, sul “mondo cosmetico” non accetto deiezioni:  i pezzi forti devono essere TOP (primer, fondotinta, cipria, fard, mascara). Per quanto rigarda, invece, tutto ciò che è capriccio….ben vengano KIKO, Essence, EYEKO, Barry M!! Davvero: sanno come soddisfare il capriccio da post lavoro, loro. E non sempre deludono. Cosa non da poco.

Se, per esempio, Max Factor, Maybelline, Rimmel e compagnia bella, da espositore al super, spesso sui rossetti lasciano perlplessa (io sono prevalentemente rossettifera, sul capriccio) devo ammettere che con queste marche low cost di nuova generazione, difficilmente accade! E anche i colori proposti sono migliori, le texture molto morbide e i prezzi più bassi.

Dopo questa piccola premessa, parliamo dell’argomento madre del post: i lip gloss. Che odio! Si solito sono appiccicosi, e chi porta lunghe et libere chiome mi capisce, nevvero?, durano un nanosecondo e poi scompaiono (boh, me li mangerò..evidentemente), oppure hanno olezzi fruttosi che manco la Debby Rollette oleosa! Chi ha 25 anni almeno, mi capisce..la rolette oleosa ç_ç…ricordi…io ce l’ho ancora. All’albicocca.

Ho sempre schivato il reparto gloss, anche delle migliori marche, negli anni ho apprezzato unicamente un gloss in cialda di Dior Addict (omaggio col profumo dell’Odio), per durata e perfetta texture inodore, e ho schifato l’unica volta che abbia mai provato da un amica un Juicy Tube Lancome al frutto incomprensibile ma comunque stucchevole.

Kiko. Si la senza-pretese Kiko mi ha ri-aperto una breccia nel cuore. Ne ho già compati 4. Eh! Da aggiungere che sono pure vergognosamente in offerta a 3,00€.

Ho comprato due Lip Glaze e due stranissimi oggetti lucidalabbra a matita cric croc (non saprei definirla..questa comunque)

LIP GLAZE:


Il primo da recensire è il Lip Glaze n°03 Rosa ( sul sito è quello tremendamente fuxia ;D), si presenta come il più rosso di tutti, ma nasconde un flash molto rosato. Nessuna preoccupazione, non vi tingerà le labbra di rosso! Darà solamente un aspetto pià rosato (magari un po’ intenso, ma è modulabile la resa) e sano alle vostre labbra. Niente spugnette orrende: si applica come il Labello in tubetto, ha un applicatore tagliato obliquamente con un forellino, molto confortevole. Non appiccica tanto, dopo un paio di minuti si ha l’impressione che sia “seccato” ma resterà lucidissimo! Dura qualche ora. Giuro: qualche ora, anche se me lo ridò spesso, lo trovo più durevole del burro cacao: idrata molto, è l’ideal in ufficio dove, tra ricircolo dell’aria, riscaldamento e condizionatore l’aria secca moltissimo la pelle. Adoro la sua consistenza: addio effetto gelatina oleosa, che sembra colare via da tutte le parti!!

Nota: questo colore non presenta glitter, ideale anche da portare su matite per labbra opache. Tenuta di tutto rispetto anche in questo caso.

(sono perfettamente conscia dei baffetti biondi, purtroppo ho preso lo stipendio solo oggi e domani ho l’appuntamento con l’estirpatrice)

Il secondo, sempre della stessa linea, è il numero 14 Rosa Naturale

Tra tutte le sfumature nude è il più glitterato. Sebbene detesti i glitter (ho sempre l’impressione che possano, ehm, grattare) questo mi è piaciuto moltissimo per l’effetto sparkle evidente ma non “effetto bratz”. Dona luce, un buon incarnato alle labbra, ma rimane una scelta ideale anche in abbigliamento casual. Lo adoro quando calco un po’ di più gli occhi! Sebbene non sia l’ideale su rossetti e matite, per via del glitter, vale la pena di tentare…magari per la sera, se non volete che alle 11 del mattino sia già andato via tutto.

Alla prossima con gli altri fratellini!

Bacissimi

Momo