Archivio | dicembre, 2010

Beauty Pics #8 Cipria Color Clone HR

21 Dic

La cipria, con primer e fondotinta è uno dei cosmetici base irrinunciabili. Deve essere di formulazione idonea al volto per evitare un orrendo effetto “farina in faccia”,  o peggio, zolle di fondotinta rappreso in punti strategici. Provarle in profumeria una porzione di pelle “critica”, è consigliabile, io faccio così: la provo oggi, poi se mi piace la compro il giorno successivo, almeno vedo se è compatibile con il mio viso.

Il meglio sarebbe prediligere tinte neutre, trasparenti, impalpabili e mattificanti o illuminanti, che vadano d’accordo con il fondotinta: io utilizzando il Teint Miracle di Lancome 01 ho dovuto cercare una formulazione luminosa (già il fondotinta è leggermente shimmer, una compatta matt potrebbe causare l’effetto maschera di cera..ç_ç), leggera, non grassa e opacizzante solo dove serve, senza seccare.

Potrebbe sembrare impossibile da trovare, ma ho trovato il perfect match col mio fondotinta in Color Clone di Helena Rubinstein: texture morbida, nessun odore che “secca il naso” (molte ciprie mi causano questo problema, troppo odorose!), colore che fonde con la base e zona T sotto controllo.

Non colora: uniforma, come dice il nome stesso, che richiama un famoso tool di Photoshop, si adagia sul fondotinta perfettamente, senza effetti polverosi, minimizzando le imperfezioni. Sono molto soddisfatta, mi ha persino fatto dimenticare quanto odio il colore del fondo di Lancome.

Durante l’acquisto ho avuto modo di testare sulla mia pelle diverse ciprie: Dior, la più chiara risultava eccessivamente perlata, comunque ottima texture, Chanel, troppo scure le polveri impalpabili, quelle compatte le ho trovate eccessivamente grasse, Lancome: nessuna che si abbinasse al mio incarnato ç_ç, Clarins:, troppo grasse. Ho lasciato perdere i brands minori, volevo una cipria di qualità 😀

Si presenta come un dono delizioso e sobrio, che come sempre mi faccio da sola, una scatoletta lucida in un dorato chiarissimo a specchio, quarata con due angoli smussati. Ottimo lo specchio, davvero, invece l’applicatore spugnetta è orrido. La cipria va data col pennello. Quello grande ;D Perfetta per fissare il trucco, dura davvero fino a sera!

Il prezzo è davvero allucinante, 45€, però sembra essercene di prodotto..in ogni caso l’ho già usata parecchio e si vede (ha due settimane di vita ç_ç)

L’unica cipria che sospiro da sempre è la LeClerc Camelia. Devo solo avere il coraggio di ordinarla dall’inghilterra o dalla Francia….per adesso mi godo questa meraviglia HR!

Baci,

Momo

Annunci

Swatch del Paradoxal Dupe: BARRY M DUSTY MAUVE

16 Dic

Post velocissimo, ecco come appare il Dusty Mauve solo, senza top coat (lo sto mettendo ora): è incredibilmente identico!

E dire che non so fare foto ç_ç

Scattata sotto luce artificiale, senza flash. Direi che si vede il riflesso violaceo, l’effetto shimmer è nascostissimo: normalmente è marrognolo! Elegantissimo!!

Si stende molto bene, e asciuga più in fretta rispetto ai fratellini di Essence. Ne ho date due passate 😀

Posso dire la mia? Vi ricordate un profumo da uomo di Cavalli chiamato Cavalli Black? Ne ho impacchettati milioni in fabbrica: il colore della confezione era esattamente questo, solo un po’ più scuro! Mi ricordo che in quell’anno (2006) Roberto Cavalli aveva tinto una sua barca proprio di questo colore cangiante!!

Ah! L’esser vecchi!!

Baci

Momo La Balle

Just Arrived! :D Ordine Barry M

15 Dic

Heyla ;D

Oggi pomeriggio è arrivato il mio ordine Barry M, e non sto nella pelle, devo farvi vedere:

Allora, arrivano in una busta imbottita di pluriball, per cui è meglio sperare che il postino non sia una BESHHTIA e scaraventi a terra i vostri amorilli. Il mio postino è OK. Ottimo:D

All’interno ho trovato gli smalti sfusi, il rossetto imballato nel pluriball e due lettere: una fattura e un modulo ordine (tel, posta, fax *O* so vintage-postalmarket awwwww) orgogliosamente rosa.

Il rossetto l’ho amatissimo subito: ha l’astuccio piccolo, molto tascabile, gommato, e si chiude in modo abbastanza sicuro, passa tranquillamente il test borsetta. Vi è mai capitato di estrarre dalla borsa una pappa di rossetto in quanto esso è deceduto al suo interno? Non è bello, fidatevi. Per le vostre mani, per la borsa e per i 25 € di un KissKiss Guerlain gettati nel water.

Cosa ho fatto per prima cosa? Ma ovvio, ho provato il rossetto alieno *O* che FIGOOOO! Colore subito di un delizioso rosso ciliegia, modulabile a seconda delle passate: al mio solito ne ho date 500.

Eccolo ( senza specchio, è trashissimo il modo in cui me lo sono dato, però…è solo a titolo informativo):

ecco il rossetto dopo che A) gli ho spezzato la punta B) è stato indossato ;D

Ah, un consiglio: non sporcatevi con questo rossetto: è praticamente indelebile 😀

Bene, che dire, farò un altro ordine non appena avrò scelto come completarlo ^_^ chi vuole aggiungersi?

Baci,

Momo

Beauty Pics #7 Essence Rossetti 44 “Almost Famous” e 45 “This is Me”

11 Dic

Ieri, dopo il lavoro, ho avuto il piacere di sperimentare il nuovo punto vendita OVS che hanno aperto a Lodi. A esser sinceri ci ero già passata, in fretta, per qualche smaltino a poco, ma solo ieri ho avuto tutta la calma del caso per studiare ciò che aveva da offrirmi. Si trova a due passi dalla piazza del duomo, il che rende il punto vendita davvero comodo, per le lodigiane  che si concedono un passeggiata in centro durante la pausa pranzo, o alla sera, e nonostante ci fosse già un grosso OVS nel centro commerciale di Pieve Fissiraga, e ne sentiva il bisogno. Lo ammetto, mi fa un po’ fatica dover macinare chilometri, anche se davvero pochi, per fare shopping, dopo il lavoro 😀

Premessa prettamente OVS a parte, questo negozio ha una sezione trucchi davvero enorme! Una stanza intera, subito spiegato: sostituendo un precendente (e ammetto, missing ç_ç) UPIM, tutto ciò che era il reparto  profumeria è rimasto quasi invariato: con l’aggiunta di Essence *O*

Senza dovervi nascondere la mia gioia, ho voluto lanciarmi nell’aquisto di due rossetti. Per stare sul “sicuro” ho preso due tonalità molto versatili il 44 “Almost Famous”, un rosso fragola, e il 45 “This Is Me” un fuxia bouganville davvero adorabile.

Quel che più mi ha portato all’acquisto è stata la loro consistenza, il perchè: chi come me è rossetto-aholic  sa bene che non fa mai fede la prova sul dorso della mano in negozio per conoscere la vera consistenza di uno stick, le luci e il caldo del riscaldamento li rendono cremosissimi al momento della prova, con sorpresa tristissima a casa, quando mettiamo il nostro acquisto. Tutta la linea Essence era risposta all’ombra e vicina alla porta che da sulla strada (fresco, anzi freddo): la fonte della verità, il perfetto clima da borsetta.

Si dimostrano molto onesti: scrittura semitrasparente, pigmentazione media, con la possibilità quindi di “giocare” con gli strati per ottenere un colore più o meno forte,  potere idratante simile ad un burrocacao, con la sola differenza che colora (e che tende a seccare dopo due ore, meglio prima darsi una bella passata di burrocacao)! La semi-trasparenza li rende ideali anche da ritoccare senza specchietto, proprio come fosse un Labello 😀 . Hanno un finish lucido e ad effetto “rimpolpante”, io ho le labbra abbastanza sottili e per una volta il fuxia e il rosso non necessitano di matita per un effetto bellissimo. Il colore dura davvero molto: anche se secca, non va via e….ieri sera mi son dimenticata di toglierlo..stamattina erano ancora colorate XD (sono tornata a mezzanotte…erano tutti a nanna..la mia camera è lontanissima dal bagno…mi sono struccata a spanne in camera mia ç_ç paura del buio, io!!) Hanno un profumo dolcissimo, di fragola mista a vaniglia, davvero golosi! Mi ricorda tanto il profumo del Kiss Kiss Guerlain Strawberry Pink! Questi due che ho scelto non contengono glitter o micro glitter effetto shimmer, sono colori “crema”. Ogni stick costa solo 2,49€, vien voglia di comprarli tutti.

Il rosso n°44 è ideale per chi, come me, ama i rossetti in questa tinta, ma spesso non osa indossarlo di giorno in quanto “troppo”. In effetti, basta un maglioncino un po’ decorato o un tacco alto per far storcere il naso al capo che ci incontra al caffè delle 8:30 del mattino, ( o alla stronzissima collega BALdr@CCa IMPICCIONA..ehm °_° fiuruliii firulaaà) questo è decisamente più morigerato,  ma indiscutibilmente rosso.  Perfetto anche per un look più comodo, come maxi-maglione e stivali bassi/ballerine! (io oggi ero vestita così!!)

Il fuxia, non sto nemmeno a spiegarlo: è perfetto per tutto, ottimo alleato per dare un po’ di “effetto salute” alle labbra, in inverno il mio colorito si avvivina sempre di più al grigio..per cui 😀

Ecco l’effetto indossato di entrambi:

Momo naturale

Momo con Fuxia n 45

Momo con rossetto rosso n44:

Perché  il rossetto, in generale, duri più a lungo senza effetto mosaico di pellicine (per esempio la foto sopra..) morte colorate dopo qualche ora dall’applicazione, ogni settimana faccio un piccolo scrub alle labbra: prima applico il burrocacao più ciccioso che ho, uno strato cospicuo, lascio a riposo per 10 min/un quarto d’ora, e poi con lo spazzolino dalle setole morbide (mi raccomando MORBIDE, sennò viene un cesso che non finisce più…le labbra irritate sono tramende, quando si compra lo spazzolino al super c’è scritto sulla confezione se ha le setole morbide, per bimbi per esempio, medie o dure..2,00 € circa) e piccoli movimenti circolari passo sopra tutta la bocca. Ecco mi sembra scontato dire che con lo spazzolino elettrico non è il caso… Poi, altro consiglio: abusate sempre di burrocacao: io ne ho diversi tipi in borsa: ipernutriente, con mega filtro solare, leggero da usare come base per rossetto, curativo emolliente per le giornate ventose, non fanno male e chissene se il moroso si incazza per l’unto, melgio unticce che screpolate ç_ç .  Ogni sera prima di dormire, dopo la pulizia del viso, applico crema e burrocacao: la differenza si vede già dopo un paio di giorni ^_^

Sempre nella speranza che vi sia piaciuta la mia recensione, vi auguro Buona Notte ^_^

Bacissimi!

Momo

Bacissimi,

Momo

Oh! I’m fall in love with BARRY M *O* !!

3 Dic

Ok, è iniziato Dicembre.

Via alla fregola natalizia, ormai ci è permesso parlare apertamente di regali e dolci glassati a forma di Babbo Natale o Alberello, e,  per grazia alla sorte, è anche giunta al capolinea la mia Austerity (ufficialemente mancano 25 gg. Vabbè).

Mi sono di nuovo permessa di googlare smalti rossetti e trucchi vari, (il mio unico peccato invernale concesso, attualmente, è la cosmesi selvaggia poichè non potrò guardare un vestito per mesi: sono a dieta ragazze mie. Non ne vale la pena, spender sul fisico.)  sono incappata in diversi siti che parlano di smalti, grazie al sito della nostra Jules , e ai suoi link, ho imparato a conoscere moltissime marche nuove, nel panorama make up. Sono molto tentata da Eyeko, Models Own e China Glaze…ma uno su tutti mi ha creato una certa dipendenza…

Questo Barry M…mi sono prima di tutto innamorata della confezione così vintage, e dal colore pieno. Inizio, a farmi un sacco di arrovellamenti sui possibili prezzi della marca in quiestione. Credevo fosse inavvicinabile,dal packaging, invece la scopro costare meno di Kiko!! Siamo sul filone Essence, ma direi che si presentano mooolto meglio i prodotti ^_^ (almeno negli swatches).

Il sito, dunque, si apre con tanto rosa ovunque, scritte e foto sparse qua e là, e una  presentazione stile pin up. Abbastanza semplice da “navigare”, mi spulcio i prodotti: scopro un mondo parallelo di MAC in versione (magari un po’ poraccia, ma ci piace)  low cost.

Cosa ho notato: hanno la lista degli ingredienti fruibile per ogni prodotto (l’INCI), non saranno mitici, ma almeno viva l’onestà. Nel reparto “Face” ci sono blush, fondi e ciprie adatte anche alle pelli pià chiare: un sogno per i fantasmini come me, anche se continuo a non fidarmi dei “face products” di brand poco costosi. Salverei forse il fard, quello lo potrei provalo volentieri (quello apricot *_*)

Hanno una scelta di colori tra smalti, rossetti e mascara davvero incredibile: vuoi un rossetto blu?Mascara Verde? C’è, e costa poco. Un sollievo anche per chi deve mascherarsi ^_^ (io, cosplayer nel passato ç_ç)

Ci sono ombretti bellissimi in polvere libera e cialdine in confezione piatta, molto pratiche, rossetti in varie formule, lipgloss a profusione, strumenti per il trucco, e, come non citare i Lipgloss Crayon, che mi hanno letteralmente stregata (settore Lips).

Unica pecca: sul sito non si sono immagini ingrandite dei colori o dei prodotti, vi toccherà cercare blog tematici che ne fanno una recensione XD (nessun problema basta googlare il nome del prodotto e review, si trova tutto)

Nonostante sia possibile acquistare alcuni prodotti Barry M su Asos, consiglio di fare l’ordine sul sito: più prodotti, possibilità di acquistare gli smalti (che Asos non spedisce) e costo spedizione intorno alle 6,00€. Il mio ordine non è ancora arrivato, ma già ho steso la lista del prossimo ^_^!!

Ecco cosa mi arriverà a casa con il primo ordine effettuato sul sito:

1 smalto color Dusky Mauve

(definito la copia perfetta del Paradoxal di Chanel, in foto a paragone *O*)

(image from rijah.dk)

1 smalto color Racing Green

sono un’appassionata di auto d’epoca, fidanzata di un appasionato (e possessore) di auto d’epoca inglesi..colore d’obbligo. Adoro il verde, e questo è mitico!

(Resta il fatto che se vi dovesse avanzare una E-Type in garage, la ritiro volentieri ^_^)

(thanks to tianasplace.blogspot.com for the image)

1 smalto color Mushroom

Anche questo pare sia una copia molto fedele del famoserrimo Chanel Particuliere



1 Smalto color Mint Green

Altro copione di Chanel, pare sia “molto identico” al Jade, e poi..io amo il verde ^_^ (e ho un paio di scarpe di questo esatto colore)

1 Smalto Silver Cascade

Odio i glitter, ma questo è MEGA. Mi ricorda le glitterossime Pigalle di Louboutin, oppure i tubetti di porporina collosa di Natale…quelle dei lavoretti ç_ç (sniff..ricordi)

Oltre alla scorta di smalti (è stata dura sceglierne solo 5 ç_ç) ho aggiunto un prodotto labbra, mi ero preposta il limite di acquisto a 25£ con la spedizione e ce l’ho fatta:

1 Lipstick Touch of Magic

Cosè? un rossetto verde mela?? Davvero? Nahh, il sito dice che da applicato diventa rosa, più o meno intenso in base alle proprie labbra. Spero.

Ne avevo uno simile di una marca indiana acquistato al mercato, ma era più sul color bianco fluorescente..questo è verde..boh. Vi dirò.

Per adesso attendo fiduciosa il mio ordine, poi vi farò una dettagliatissima opinione sui prodotti scelti ^_^

Bacissimi

Momo